Home / Costume & Società  / Agorà Report USA  / Tutela ambientale, Miami e altre 87 città si guadagnano il titolo di leader mondiali

Tutela ambientale, Miami e altre 87 città si guadagnano il titolo di leader mondiali

tutela dell'ambiente

Innalzamento del livello del mare, intensificazione di uragani e tempeste e caldo estremo sono le conseguenze dell’effetto serra, la città di Miami in prima linea per la tutela dell’ambiente.

 

La città di Miami è stata riconosciuta dal Carbon Disclosure Project (CDP) – associazione ambientalista senza scopo di lucro – come una delle 88 città più virtuose nella tutela dell’ambiente.

 

L’annuncio arriva al termine dello studio dei dati ambientali riferiti all’anno in corso eseguito dal CDP, l’organizzazione internazionale con sede nel Regno Unito, Germania e Stati Uniti d’America che aiuta le aziende e le città a divulgare i dati del proprio impatto ambientale.

 

I criteri ambientalistici

I criteri che hanno portato la città di Miami al top della lista delle realtà metropolitane, impegnate nel controllo dell’inquinamento ambiente, sono stati individuati dall’amministrazione locale in quattro fondamentali azioni:

 

Monitoraggio ed inventario delle emissioni in tutta la città.
Riduzione delle emissioni.
Riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.
Piano di adattamento climatico – il Miami Forever Climate Ready –  pubblicato nel gennaio 2020,  che  descrive in dettaglio le azioni di adattamento che la città intraprenderà nei prossimi 10 anni per rispondere alle inondazioni dovute all’innalzamento del livello del mare, all’intensificazione di uragani e tempeste e al caldo estremo.

 

 

Il Sindaco Suarez

«Qui nella città di Miami, abbiamo reso l’impatto ambientale – e in particolare la mitigazione del carbonio – un fulcro necessario della nostra agenda, e il riconoscimento di CDP è una gradita affermazione dei nostri sforzi in corso – ha affermato il sindaco di Miami Francis Suarez – in qualità di sindaco, continuerò a dare la priorità all’azione per il clima, lavorando fianco a fianco con i nostri residenti, il cui contributo è vitale, e con il nostro personale di resilienza professionale che sta facendo un duro lavoro per implementare ulteriori iniziative significative a tutela dell’ambiente».

 

Miami si unisce a città globali tra cui Seoul, Sydney, Rio de Janeiro, Città del Capo, Londra, Berlino, Parigi, New York e Vancouver. Le 88 città che risultano più attive nel controllo dell’impatto ambientale contano complessivamente 125 milioni di abitanti.

 

Resiliency Action Forum

Il programma di tutela ambientale della citta di Miami fa parte della rete Cities, pubblicato nel gennaio 2020 con il quale il primo cittadino Suarez si è pubblicamente impegnato per la neutralità del carbonio entro il 2050.

 

La città chiede ai residenti uno sforzo comune per raggiungere l’obiettivo e fissa un forum mensile, il ‘Resiliency Action Forum’ per coinvolgere tutti i cittadini nella battaglia comune per un mondo più pulito e salubre.

 

Di Enza Michienzi

 

Per leggere tutti gli articoli del nostro partner clicca su Italia Report USA

 

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO