Home / Lifestyle  / Wellness  / Beauty  / Goodbye Cellulite

Goodbye Cellulite

come combattere la cellulite

La Cellulite, più correttamente chiamata Panniculopatia edemato-fibro-sclerotica o PEFS, si divide in Tre Stadi evolutivi:

 

1° Stadio: Cellulite Edematosa;
2° Stadio: Cellulite Fibrosa;
3° Stadio: Cellulite Sclerotica.

1° Stadio Evolutivo

Si presenta principalmente tra le donne più giovani e può interessare anche le persone magre. Quello della Cellulite Edematosa è lo stadio iniziale ed è caratterizzato da un edema diffuso e un accumulo di liquidi nel tessuto adiposo.

2° Stadio Evolutivo

La Cellulite Fibrosa è la seconda Fase Evolutiva della Cellulite ed è caratterizzata da un ispessimento del tessuto connettivo (che perde elasticità e si riempie di noduli), che va ad indurire quello adiposo. In questa fase la pelle appare fredda ricca di noduli duri evidenti e dolenti al tatto.

3° Stadio Evolutivo

La Cellulite Sclerotica è l’ultimo Stadio della Cellulite ed è anche il più difficile da eliminare. Le zone interessate sono visibilmente alterate, ricche di noduli e molto dolenti. Questa fase comporta una riduzione della funzionalità della circolazione sanguigna e linfatica causando come si può capire già dal nome una sclerotizzazione dei tessuti ed una compressione dei nervi che causa indolenzimento al tatto.

Quali sono le armi per combattere questa nemica delle donne? Poche semplici regole:

  1. Bevi almeno 2 litri d’acqua al giorno
  2. Riduci il sale
  3. Evita zuccheri alcool e cibi confezionati
  4. Cammina almeno un’ora al giorno
  5. Idrata la pelle mantenendo l’elasticità
  6. Favorisci il miglioramento del microcircolo assumendo sotto indicazione medica degli integratori specifici

E i cosmetici funzionano?

Sì se applicati con regolarità e se associati a queste semplici regoline! Ma il trattamento estetico top in vista per l’estate resta sicuramente il linfodrenaggio manuale che è tra quelli consigliati maggiormente: favorisce l’eliminazione delle tossine, sgonfia e ci fa sentire leggere e rimodellate.

 

Per un trattamento al top puoi abbinare qualche tecnologia mirata volta alla riduzione e al rimodellamento. Hai mai sentito parlare del lipolaser? Il laser a diodo agisce all’eliminazione degli adopocidi favorendo la riduzione dei volumi e delle cellule adipose, abbinando questo protocollo dopo una consulenza mirata ed una sana alimentazione unita ad un attività cardiovascolare si possono ottenere dei risultati eccellenti! Ma come dico sempre la parola d’ordine è COSTANZA!

 

Bye bye cellulite!!

 

Di Deborah Cannas

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO