Home / Costume & Società  / Attualità  / Fiera del baratto e dell’usato, un’idea originale e vincente

Fiera del baratto e dell’usato, un’idea originale e vincente

fiera del baratto e dell'usato

Dopo il grande successo delle edizioni precedenti è tornata a Napoli nei giorni 2 e 3 aprile 2022, nella solita location della Mostra d’Oltremare, la Fiera del baratto e dell’usato.

 

Fiera del baratto e dell’usato. Anche quest’edizione, la 49esima del grande evento fieristico organizzato da Bidonville 2.0, ha fatto registrare un enorme successo di pubblico. Si è potuto ammirare, scambiare, vendere e comprare i prodotti vintage, di antiquariato, modernariato, arte povera ed artigianato dei tantissimi espositori che hanno allestito i loro box espositivi riempendo 3 padiglioni della Mostra di Oltremare a Napoli.

Fiera del baratto e dell’usato: la filosofia del riuso

La Fiera del baratto e dell’usato è espressione della filosofia di Bidonville sul riuso e sul riutilizzo di oggetti che sarebbero destinati alla fine del proprio ciclo, concedendogli una seconda vita. Un evento originale che si ripete ormai da tanti anni e che attira espositori da tutta Italia, la cui formula vincente à la facilità di acquistare e vendere.

 

Infatti, anche chi non fa l’antiquario o il rivenditore di mestiere può vendere o barattare articoli usati o manufatti artigianali, senza necessariamente rilasciare scontrini o avere alcuna licenza specifica. Il tutto avviene all’interno di una grande struttura fieristica allestita in uno dei quartieri centrali di una metropoli come quella partenopea, che ha attirato tantissimi avventori da tutto il Sud Italia.

Gli espositori

Gli espositori erano più di 700 organizzati in oltre 350 stand espositivi, molto vari e diversificati. La divisione per tipologia all’interno dei 3 padiglioni ed un percorso consigliato con la segnaletica a vista rendeva facile per il pubblico la fruizione di ogni spazio e di tutti i box.

 

In ogni caso, chi non fosse riuscito a prendere parte all’evento, sia come espositore che come pubblico, non dovrà aspettare moltissimo per rimediare. Gli organizzatori hanno già definito almeno altre 2 edizioni per il 2022: una a brevissimo, nelle date del 7 ed 8 maggio Tito Scalo (PZ) presso Basilicata Fiere, ed un’altra sempre a Napoli nella location della Mostra d’Oltremare nelle date del 26 e 27 Novembre.

 

Francesca Giorgio

 

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO