Home / Costume & Società  / Attualità  / Temptation Island, al via lo show dei sentimenti

Temptation Island, al via lo show dei sentimenti

Anche quest’anno ha inizio il programma più seguito dell’estate. Tra pinnettu, falò di confronto e video, le pagelle del reality.

 

Ieri sera mia moglie ha chiesto un falò di confronto. Non ho asciugato la doccia. Se n’è accorta riguardando la scena nel pinnettu. Maledetto pinnettu! Per fortuna la produzione è intervenuta e posso continuare il mio viaggio nei sentimenti. Effetti collaterali di Temptation Island, il programma condotto da Filippo Bisciglia e prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi, in onda, anche quest’anno su Canale 5. Tutti lo guardano e chi dice di non seguirlo, mente a se stesso.

 

Temptation è la panacea dei meccanismi della vita di coppia, roba che il trojan inserito nello smartphone di Palamara é fesseria. E la cosa piace, intriga, colpisce, fa discutere e riflettere, insomma siamo ben oltre il reality ci troviamo dinanzi all’unico programma a scopo educativo che il panorama televisivo dal 1968 ad oggi può offrire. Come Alberto Manzi – presentatore della celebre trasmissione ‘Non è mai troppo tardi‘ – insegnava agli italiani a leggere e a scrivere, Filippo insegna ai maschi delle giovani coppie italiane ad evitare figure barbine nella vita di tutti i giorni.

 

Anche quest’anno, però, i concorrenti non hanno imparato nulla dalle edizioni passate. Se una ragazza dagli occhi azzurri, dal fisico scultoreo, simpatica e a tratti trasgressiva – che per strada vi rivolgerebbe la parola solo per urlare: «mettiti la mascherina imbecille» – decide di passare del tempo con voi per sentire la storia di quella volta che avete salvato la vita a vostro cugino strozzato dalle polpette della nonna… fatevi due domande. Forse quelle 25 telecamere c’entrano qualcosa? Direi di sì! Ma l’ingresso nel Resort ha reso, di colpo, il brutto anatroccolo un macho latino interessante, irresistibile, bello e dannato.

 

 

Il maschio alpha, colpa anche di qualche mojito di troppo, inizia un becero e goffo corteggiamento, fatto di sguardi, toccatine piccanti, struscii, bacetti e carezze. E, purtroppo per loro, nulla più. Contemporaneamente, peró, nel Pinnettu si sfiora la tragedia. L’altra parte della mela, lo yang, l’anima gemella, la donna della vita, si sveglia d’incanto dal lungo letargo e diventa Super Sayan di quinto livello (quello dai capelli viola per intenderci).
Lo sputtanamento mediatico, senza freni inibitori, ha inizio. La morosa racconta di quando, quella volta, avete rubato le Golia all’autogrill, di quando avete chiamato la madre grassona o di quando «cara scusa deve essere il troppo lavoro».

 

Il peggio deve ancora arrivare, perché a corteggiare inizia lei. La sua preda è l’aitante tentatore dal fisico scolpito che la partita di calcetto del giovedì sera non vi permetterà mai di avere. E lì sono dolori di pancia, anzi di testa. Il grande uomo piange davanti alle telecamere e a tratti, ricordandosi di essere il maschio dominante, rompe pure qualche sedia, per poi inginocchiarsi senza pietà nella sabbia umida dinanzi al fuoco impavido del falò di confronto.

 

Il manuale tv della vita di coppia, da tenere sul comodino insieme alla Bibbia e ai numeri di emergenza, miete ancora vittime consapevoli.

 

Di Eugenio Colletti

LE PAGELLE

Antonella Elia e Pietro della Piane: Voto 6

Senza infamia e senza Lode hanno iniziato il loro percorso nei sentimenti. Lei dispensa consigli, abbracci ed empatia, ma non entra nel vivo del gioco. Lui dopo un bicchiere di troppo confessa gratuitamente e senza che nessuno glielo abbia chiesto, i suoi segreti più intimi.

 

Manila Nazzaro e Lorenzo Amoroso: Voto 5

Coppia non pervenuta. Presenti ai falò e nel Pinnettu, ma assenti nel Resort. Lorenzo da ex difensore sul campo è il baluardo dell’Is Morus Relais Resort, proteggendo i suoi giovani compagni di viaggio dagli attacchi delle loro donne. Manila la bella che non balla (ancora).
Lorenzo, Manila. Non ci sono video per voi.

 

Valeria e Ciavy (Andrea Maliokapis): Voto 7

L’uomo dallo strano soprannome dopo appena due ore, inebriato dal profumo dell’estate, dimentica di essere in un programma tv e confessa i suoi peccati sentimentali. Imprudente.
Lei si infuria. Ne vedremo delle belle!

 

Annamaria e Antonio: Voto 3.5

Entrano per capire se la loro coppia reggerá e dopo nemmeno 24 h hanno già la risposta. NO. Prevedibili.

 

Andrea e Anna: Voto 8

Più che una coppia di Temptation Island sembrano Jaime e Cersei Lannister di Game of Thrones. Cospirazioni, intrighi e tattiche rendono il povero Andrea una vittima indifeso.

 

Sofia e Alessandro: Voto 3

Lui chiede quasi subito un falò di confronto, perché si sente diffamato dalle accuse di lei. Lei in sei minuti di falò, cucina, condisce e gira la frittata che aveva combinato. Il povero Alessandro è costretto pure a chiedere scusa e vince l’amore. Sofia devi lasciare la cucina di Masterchef!

 

In attesa di vedere le altre puntate e sperare in un riscatto nel corso degli eventi vado ad asciugare la doccia!

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO