Home / Lifestyle  / Wellness  / ...in corpore sano  / Dopo le vacanze come mantenere l’abbronzatura a tavola?

Dopo le vacanze come mantenere l’abbronzatura a tavola?

Abbronzatura a tavola

Gli ultimi scampoli dell’estate possono ancora regalarci delle belle giornate di sole. E allora perché no, approfittiamone per concederci una pelle ancora dorata, ovviamente sempre in sicurezza. Oltre alle creme solari protettive, una corretta alimentazione può essere un valido alleato per ottenere un’abbronzatura intensa e uniforme.

 

Le regole da seguire

Ecco allora poche, semplici regole. La prima, quella aurea, è assumere alimenti ricchi di acqua, sali minerali e vitamine. L’acqua è molto importante per mantenere la cute idratata e reintegrare le grosse perdite di liquidi causate dalla sudorazione. Ma anche altri nutrienti, se assunti nelle giuste proporzioni, hanno un ruolo primario.

 

Il beta carotene è il nutriente più importante in quanto stimola la formazione di melanina. Tale sostanza oltre a regalarci un colorito più scuro, protegge la pelle dagli effetti negativi delle radiazioni del sole e inoltre, è antiossidante e ha il merito anche di rafforzare il sistema immunitario e proteggere quello cardiovascolare.

 

 

Tra gli alimenti a maggior contenuto di carotenoidi il posto d’onore spetta alla carota, che contiene ben 1200 microgrammi di vitamina A ogni cento grammi di prodotto (più del doppio della razione giornaliera raccomandata). In generale il beta carotene abbonda anche nei vegetali gialli, arancioni e verdi come: pesche, albicocche e anguria.

 

Non sottovalutate nemmeno il potere degli antiossidanti, che sono in grado di proteggere la pelle dall’invecchiamento cutaneo e dagli effetti dannosi dei raggi UV. Questa classe di sostanze, tra cui le vitamine A, C, E, il Se e il coenzima Q-10, sono presenti in gran parte degli alimenti di origine vegetale.

 

In sintesi, cosa assumere?

Riassumendo, per ottenere un’abbronzatura perfetta e, allo stesso tempo, per fornire alla pelle tutte le sostanze di cui ha bisogno, è utile aumentare il consumo di cibi, quali:

 

Frutta e vegetali di colore arancio o giallo, come carote, albicocche, meloni, pesche;
Vegetali e frutta di colore rosso, come i pomodori (ricchi di licopene), i peperoni, i cocomeri, le fragole e le ciliegie;
Frutta ricca di vitamina C come i kiwi e gli agrumi;
Verdure come lattuga, broccoli, sedano e rucola;

 

Anche l’uso di condimenti come l’olio extravergine di oliva crudo può aiutare la pelle a difendersi dai danni dei raggi solari, poiché è ricco di polifenoli, sostanze dalle spiccate proprietà antiossidanti. E allora buon sole a tutti!

 

Di Adriana Carotenuto

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO