Home / Food & Beverage

Banditi cannelloni e lasagna dalla tavola, la sua filosofia si fonda sul mangiar sano, su una dieta healthy che strizza l’occhio alla tradizione del Sol Levante. Classe ’78, il giovane imprenditore Enrico Schettino ha portato a Napoli un nuovo concept gastronomico che ha preso le sembianze di Giappo Sushi Bar. Oggi il titolare della catena del noto marchio di ristoranti, che vanta l’apertura di più di venti locali, 15 solo in Campania e due negli aeroporti di Napoli e Torino, nonché la prima Academy nipponica

0
Paloma

Ci siamo, l'estate tanto attesa è arrivata. Occorre aggiornare di conseguenza il nostro menù dei cocktail, svernarlo un po' e aggiungere un pizzico di sole/tequila, mare/sale e qualche succo o sodato rinfrescante come il pompelmo. Ed ecco che mi viene subito in mente il Paloma cocktail! Forse il drink più richiesto in Messico, sicuramente uno dei più noti e accattivanti. Fresco, aromatico, fruttato, dal colore solare quando lo si miscela con la soda al pompelmo giallo, o più suadente come un tramonto sulla spiaggia quando

0

Ci sono cose che si fatica molto a comprendere senza ricorrere alle categorie del caso e del destino. Una di queste è senz’altro Taverna Estia, il ristorante due stelle Michelin della famiglia Sposito, a Brusciano, un luogo dove talvolta si confonde e si arrende anche il navigatore. É qui, dove l’ombra del Vesuvio si allunga ogni giorno sui campi coltivati, che nel 2002 il capostipite Armando decide di aprire la sua cucina lasciando il lavoro di insegnante e dando finalmente sfogo alla sua passione di

0
screwdriver

In questo periodo di isolamento forzato sentiamo ogni tanto l'esigenza di distrarci un po' e allora perché non prepararci un ottimo cocktail home made, magari da sorseggiare durante un aperitivo on line con gli amici come tanto si usa in questo momento! Dovendo utilizzare solo materie prime basilari, vorrei proporre un classico intramontabile, lo Screwdriver o vodka orange che dir si voglia, un cocktail al tempo stesso semplice da preparare, facile da reperire ma anche dotato di grande versatilità e gusto.

0

Tra i dolci pasquali, pochi hanno la potenza simbolica dell’inconfondibile colomba. Per la sua forma, ovvio, simbolo di pace e di amore, che si affianca a quell’uovo che rappresenta invece la Resurrezione.

0
zeppole

La voce si diffonde attraverso le casse del pc, le immagini composte da pixel si trasformano sul monitor nelle celebri zeppole di San Giuseppe per non perdere la tradizione della Festa del Papà ai tempi del Covid19. Contro la noia della quarantena la nuova frontiera sono i corsi di cucina online, un tentativo di mettersi ai fornelli anche virtualmente.

0
Pastry-chef

Il pastry-chef di Torre del Greco, alla guida della cucina de La Torre del Saracino di Vico Equense, due stelle Michelin, ci racconta la sua filosofia nella creazione dolciaria. «Sono le geometrie e i colori a vestire i dessert, dando al piatto un’anima». Il pasticciere non è solo un artista, o meglio lo è in parte. Nelle sue opere si fondono tecnica e creatività: le forme ricordano le sculture, i colori, i quadri di grandi maestri che hanno fatto la storia. Ma è anche un

0
pasta

La pasta fresca e la pasta ripiena sono il fiore all’occhiello della cucina italiana. Fettuccine, tagliatelle, tortellini, ravioli, agnolotti etc. sono non soltanto varietà apprezzatissime all’estero ma le parole stesse rappresentano talvolta i pochi elementi di lingua italiana conosciuti dagli stranieri.

0
boulevardier

L'origine di questo drink non è certa, probabilmente ideato in Francia verso la fine del ‘700, diventò poi famoso in America sotto il proibizionismo. La prima ricetta scritta compare nel 1927 ad opera di Herry McElhone.

0
NaturaSi_Party

L’atmosfera natalizia rappresenta sempre l’occasione ideale per un party, che in questo caso è stato all’insegna del cibo biologico abbinato alle ricette stellate. A fare da padroni di casa, presso il Bio Bistrot NaturaSì di via Petrarca, sono stati Carlo Vernetti e Roberta Siniscalco, marito e moglie, i quali già da qualche anno sono impegnati in una sfida sospesa a metà fra l’impresa e la cultura alimentare, seguendo un trend come quello del green, del sostenibile e del bio, che appare in continua crescita.

0
1 2