Home / Cultura  / Musica  / “Bye Bye”, arriva il singolo di Anna Capasso

“Bye Bye”, arriva il singolo di Anna Capasso

Anna Capasso

Il brano, disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download, è un invito della cantautrice ad allontanare le persone negative dalla propria vita. Spumeggiante, vulcanica e solare come la terra che ama e che le ha dato i natali. Anna Capasso, poliedrica cantautrice e attrice napoletana, torna a incantare i fan con il suo secondo singolo. ‘Bye Bye’, già disponibile dal 10 luglio sulle piattaforme streaming e in digital download, affronta il tema delle relazioni tossiche, in cui uno dei partner è succube dell’atteggiamento narcisistico dell’altro.

 

Il nuovo singolo

«Ho sentito il bisogno di affrontare questo tema perché l’equilibrio di coppia è fondamentale per andare avanti – racconta Anna –. Spesso in una relazione c’è un partner che sovrasta l’altro e questo non va bene. È vero che bisogna dare sempre una possibilità alla sopravvivenza della coppia ma è vero anche che non bisogna perdere tempo. Nulla va sprecato nella vita, soprattutto il tempo. E allora se non ci sono margini per essere felici… bye bye!».

 

Scritto dalla stessa Anna insieme a Massimo D’Ambra e Vincenzo Sperlongano e prodotto da D’Ambra, il brano è un invito a slegarsi dalle relazioni tossiche e ad allontanare le persone negative dalla propria vita.

 

 

 

«Per questa canzone ho cercato un testo e delle sonorità universali, in modo da poter raggiungere più persone possibili – continua Anna –. Penso che in tantissimi possano immedesimarsi in ‘Bye Bye’, per questo motivo ci tengo a far comprendere che in qualsiasi rapporto sentimentale deve esserci il rispetto reciproco. Ho deciso di utilizzare toni spensierati e ritmi estivi per trasmettere energia positiva. Anche la scelta delle location rispecchia questa esigenza. A bordo di una barca che solca le acque del Golfo di Napoli, immersa nel tripudio di colori di Positano o sotto le luci della pista da ballo allestita nella suggestiva Agorà Morelli. Ogni dettaglio è un inno alla positività».

 

Il videoclip

Nel videoclip, autentica sferzata di freschezza in questa estate 2020, si assiste alla presa di coscienza della cantautrice, che lascia il partner fedifrago, interpretato dall’attore Ivan Castiglione, e riprende le redini della propria vita abbandonandosi alla spensieratezza e alla felicità.

 

Un tema caro ad Anna Capasso, quello del coraggio e della forza di ricominciare, che aveva già affrontato nel singolo d’esordio del 2019. ‘Come Pioggia’ era un inno alla vita, uno stimolo per le persone che soffrono ad andare avanti con il sorriso. Ma questa volta i toni più cupi e introspettivi del video del primo singolo hanno lasciato spazio alla vivacità e alla leggerezza.

 

Parcheggio Quick Linate

 

«Questo singolo, parte di un progetto che culminerà poi con l’uscita del disco, segna un po’ una svolta nel mio percorso artistico. La musica sta cambiando e sento anche io il bisogno di indossare una nuova veste e di mettermi in discussione, pur rimanendo fedele all’ideale di eleganza che caratterizza i miei lavori. Così come rimarrò fedele al teatro e al cinema impegnato, che mi hanno permesso nel corso della mia carriera di misurarmi con personaggi di spessore e con tematiche complesse».

 

Anna l’attrice

D’altronde, come dimenticare le interpretazioni al fianco di Biagio Izzo ed Enrico Lo Verso in ‘Gramigna’, pellicola di Sebastiano Rizzo candidata al David di Donatello; o nel mediometraggio ‘Bruciate Napoli’ di Arnaldo Delehaye, ispirato alle Quattro giornate di insurrezione della città; o ancora nel cortometraggio ‘La Musica è finita’ di Vincenzo Pirozzi. Tutti progetti che continuano a ottenere premi e riconoscimenti in giro per il Paese.

 

«Sono legata a tutti i miei lavori precedenti e a tutte le persone che ho incrociato nel mio percorso, perché ognuna di queste in qualche modo lo ha segnato. Penso a Gianfranco Gallo, a cui è legato il ricordo del mio debutto nel mondo del teatro. E ancora, a Nello Mascia, Enrico Maria Lamanna e Nino D’angelo, dai quali mi piacerebbe ancora essere diretta. E penso alle soddisfazioni che ho ricevuto nei musical, che mi hanno dato la possibilità di cantare e recitare contemporaneamente».

 

 

Quella passione e quell’entusiasmo che Anna Capasso trasmette con le sue interpretazioni trova il suo corrispettivo nell’impegno sociale dell’artista. Testimonial di Unicef e Lilt Napoli, l’artista nel 2012 ha anche ideato il premio nazionale ‘L’Arcobaleno Napoletano’ in collaborazione con la Fondazione Melanoma Onlus diretta dal professore Paolo Ascierto, oncologo e medico ricercatore dell’Istituto dei Tumori Pascale di Napoli. Una responsabilità che Anna avverte intensamente a prescindere dalla sua popolarità, ma intimamente convinta che la solidarietà possa nutrirsi positivamente della visibilità degli artisti.

 

Di Giulia Savignano

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO