Home / Cultura  / Musica  / “A CIASCUNO IL DUO” Domenica 19 Gennaio al Teatro Posillipo

“A CIASCUNO IL DUO” Domenica 19 Gennaio al Teatro Posillipo

IVAN DALIA, pianista e compositore, e LUCA DE LORENZO, cantante lirico ed attore, si uniscono in un duo paradossale nello spettacolo “A ciascuno il Duo”. Lo show, che si terrà il 19 gennaio alle ore 18.00 al Cinema Teatro Posillipo, è inserito nella programmazione delle attività culturali e artistiche del teatro e ripercorre la storia della musica classica attraverso il linguaggio, musicale, teatrale e comico.

 

Canto e piano inscenano, infatti, un dialogo tra la lectio leggera e vivace e lo show comico e colto. L’intento dello spettacolo è incuriosire le persone comuni ad una musica poco comune. Lo scopo è ludico e formativo al contempo: la storia della musica e dei grandi compositori del passato viene raccontata attraverso il linguaggio comico dei due artisti, il cui scambio è teatrale ed a volte surreale.

 

Il ‘’Duo‘’ eseguirà ouverture del grande repertorio operistico arrangiate secondo il gusto del groove, arie d’opera prese in prestito dai grandi compositori, italiani e non. Lo spettacolo vuole essere una serissima presa in giro delle formazioni di stampo accademico, perché la musica classica non è solo un bel monumento da ammirare o da riprodurre all’infinito ma anche il pretesto per fare altra musica.

 

Ivan Dalia: «Cercheremo di dimostrare che la musica classica è e sarà sempre alla base di ogni invenzione musicale moderna».

Luca De Lorenzo: «Vorremmo abbattere ogni barriera tra artisti e pubblico, sdoganando la classica, creduta un macigno polveroso ed incomprensibile, donando suggestioni emozioni e tanto divertimento».

 

Parcheggio Quick Linate

 

Il percorso narrativo dello spettacolo mette al centro il tema della divulgazione della musica classica. Il Duo racconterà le vite dei grandi compositori come: Rossini, Pergolesi, Rota, Cimarosa, Mascagni attraverso un dialogo semplice in cui la burla incontra l’educazione tra aneddoti biografici e cenni storico-musicali. L’interazione emotiva con il pubblico è parte della performance: perciò gli spettatori saranno di volta in volta coinvolti nello show. Sarà un modo per entrare in contatto con la narrazione e garantirsi un ascolto realmente privilegiato.

 

Il Duo vuole sdoganare l’idea della musica classica come macigno polveroso ed incomprensibile, e regalare emozioni e tanto divertimento. Non è un concerto, non è un spettacolo di cabaret, è semplicemente musica.

 

Napoli, 14 gennaio 2020

 

Ivan Dalia Pianista / compositore

Ironico, dinamico, diretto.

Negli ultimi 2 anni viaggia fra l’Europa e gli Stati Uniti,
si esibisce come pianista solista all’istituto italiano di cultura di New York con una Performance di gran successo, al lillypad di Boston, in trio al Tone-colurs-festival di Berlino e terzo classificato al PRYO International Composition Contest nella città di Seattle.
Nel 2018 partecipa al Pozzuoli Jazz Winter con una delle stelle del jazz, la cantante Roberta Gambarini, e a Cagliari con il suo trio al Festival Forma e Poesia nel jazz.
Il suo primo album prodotto da Fabio Massimo Colasanti è uscito nel marzo del 2018, come Guest alcuni musicisti di fama internazionale, tra cui Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani. (Ascolta il mio nuovo album su Spotify)
Nel Settembre 2017 per la seconda volta conduce la 22esima edizione del Premio Braille trasmesso su Rai Uno in diretta dal teatro Brancaccio di Roma.
Nel 2010 partecipa come compositore della colonna sonora nel film Napoli 24 di Paolo Sorrentino.
Nel 2007 vince il primo premio del Concorso Internazionale per Musicisti Ciechi nella città di Kursk, in Russia.
Nel 2006 la prima grande emozione al Marechiaro Jazz Festival, suona con il mito dell’armonica Toots Thielemans.
Pianista e concertista, nato a Teverola un piccolo centro vicino Caserta nel 1985, Ivan è cieco dalla nascita. Si approccia alla musica sin da subito, e conclude il suo percorso formativo diplomandosi in pianoforte nel 2011 e poi in composizione nel 2016, al conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, con il massimo dei voti.

 

Luca De Lorenzo Cantante Lirico / Attore

Istrionico, irriverente, comico.

Luca De Lorenzo, bass/baritone, nato a Napoli nel 1987, diplomato in canto lirico presso il Conservatorio San Pietro a Majella e laureato con lode in Scenografia presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli.
Ha collaborato con registi come Roberto De Simone, George Malveus, Cesare Scarton, Gigi Dall’Aglio, Mariano Bauduin e James Bonas.
Ha debuttato in diversi ruoli in teatri italiani ed esteri: L’ Arena di Verona, Teatrino di Corte di Napoli, L’istituto di cultura Italiano a Londra, Bashkir State Opera and Ballet Theatre UFA (Russia), Teatro Rahvusooper Estonia ect.
Attore televisivo su Rai Due il 23 agosto 2018 con lo spettacolo “Be quiet talent show”.
Performer nell’Opera ‘’Silent City’’ N.Osborne Diretto dal
M°Tommaso Ussardi con la Regia di James Bonas per Matera capitale della Cultura 2019
Ideatore ed organizzatore di vari progetti artisti e rassegne musicali come Lucabanana’ Project presso il Teatro san Ferdinando e Rapsodia Underground presso la Sala Assoli (casa del Contemporaneo).

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO