Home / Cultura  / Itinerari Turistici
Tour nella Napoli esoterica

Ogni vicolo e ogni angolo di Napoli ha qualcosa da raccontare, custodisce una storia. La maggior parte dei casi avvolta nel mistero. Napoli è infatti una delle città più esoteriche d’Italia. Qui, miti e leggende si mescolano alla memoria storica di una città che non annoia mai. Che siate al centro storico o alla sanità, a Posillipo o ai Decumani, aguzzate la vista e l’orecchio per poter riuscire a carpire i mille segreti che la misteriosa Partenope svela solo a chi sappia apprezzarli. Noi vi suggeriamo qualche

0

di Francesca Marra Viaggio alla scoperta della città polacca che conserva i luoghi della memoria e di un popolo che non rinuncia a vivere il suo fervore artistico e culturale. Per convincervi a visitare Cracovia basta un attimo. La città polacca è la meta ideale per chi vuole conoscere a fondo la nostra storia più recente, ma vi avverto: resterete profondamente sorpresi dalla cultura e dalle tradizioni di un popolo giovane che oggi non rinuncia più ad essere felice. Se ben organizzati quattro giorni sono sufficienti per immergersi

0

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Camminare per le strade di Salerno durante il periodo di Natale è come vedere un film cult: puoi guardarlo tante volte, senza stancarti mai. Perché ogni anno la passeggiata per i vicoli affollati tra le Luci d’Artista è una tappa imperdibile per chi vuole immergersi in un mondo fatato, dove si ritorna bambini respirando atmosfere sempre nuove. L’amore e la valorizzazione di un territorio ricco di storia sono il tema della manifestazione, giunta alla XIII edizione. Non a caso l’evento di quest'anno si chiama Mare, mito e la divina Costiera,

0

Di Ludovica Criscitiello  Fu il duca Arechi II a edificare nell’ 871 d.c il Castello di Benevento, noto anche come la Rocca dei Rettori e per farlo scelse un sito, chiamato Piano di Corte, e già usato prima dai Sanniti per erigere una fortezza difensiva, poi dai Romani che costruirono in quest’area un serbatoio idrico e infine dai Longobardi per scopi militari.   Dopo la costruzione di un monastero benedettino abitato dalle monache, il duca decise di affiancargli un palazzo fortificato, chiamato poi Castrum Vetus. Nel corso dei secoli la struttura, oltre a dominare dal punto più alto della città, ha

0

In provincia di Salerno, tra i monti Alburni, c’è un piccolo paese rurale dove il tempo si è fermato agli inizi del ‘900. Giuseppe è l’unico custode del borgo fantasma.  Di  Wendy Elliot   Il canto degli uccelli e lo scroscio dell’acqua sono oramai gli unici suoni che interrompono la quiete di Roscigno Vecchia, il borgo fantasma che sorge arroccato sui Monti Alburni, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento.   Qui, in provincia di Salerno, il tempo sembra essersi fermato ai primi anni del ‘900. Tra la florida vegetazione, infatti, si può passeggiare ancora tra i vicoletti sterrati e le antiche case rurali

0

Di Ludovica Criscitiello Se un tempo al Castello Aragonese di Ischia ci si poteva arrivare solo via mare, oggi basta attraversare il piccolo Borgo di Gelsa, chiamato così per la presenza di gelsi e un tempo abitato da pescatori, e percorrere il ponte che porta all’isolotto sul quale sorge. Basta poco per ritrovarsi ad ammirare uno dei gioielli dell’isola, unendo la bellezza del mare al fascino fiabesco che da sempre caratterizza tutti i castelli.   In venticinque secoli di storia il Castello Aragonese è stato teatro di battaglie e invasioni, dai Cumani ai Saraceni, ai Longobardi, ai Visigoti, ai Normanni, fino all’arrivo delle grandi dinastie che lo resero, oltre che fortezza, anche residenza

0

Celebrata da poeti di tutto il mondo, l’isola più chic del Mediterraneo non smette mai di affascinare grazie a quel mix unico di cultura, gusto e bellezze paesaggistiche.  Wendy Elliott Capri è conosciuta come l’isola delle sirene ed è forse per questo che nei secoli ha incantato in molti tra artisti e celebri navigatori. Scrittori e poeti la raccontato con toni seducenti e ogni anno turisti da tutto il mondo scelgono di lasciarsi ammaliare, anche solo per un giorno, dalle suggestioni senza tempo dell’isola azzurra.   IL GIRO IN BARCA. A Capri si va a spasso tra storia e natura ma non la

0

Tra aperitivi, calette segrete e tramonti mozzafiato, la perla delle Baleari offre a chi la visita un’esperienza unica da vivere  Di Adriana Schiavo Un'isola, l'isola, la ‘isla’, Formentera la perla delle Baleari, un regalo nella vita di chi ha avuto almeno una volta la fortuna di calpestarla. Esageriamo? Ma anche no. Nell'istante preciso in cui si scende dall’aliscafo (per i più fortunati dalla passerella di un  mega yacht) ecco che l'isola ti pervade, si mescolano gli umori, le  anime ed è subito Tua. Formentera non si pensa, Formentera si fa. Non  è un'isola da vivere ma un'esperienza di

0

Ancora oggi, per chi è dotato di occhi attenti e orecchie acute, si possono udire distintamente i chiacchiericci e le voci stridule di un personaggio poco affidabile vissuto nel 1847. La Galleria Borbonica di Napoli situata nel cuore della città prende il nome da Re Ferdinando II di Borbone. I lavori della galleria, progettata per collegare il Palazzo Reale di Napoli e Piazza Vittoria, cominciano nel 1853, terminati in tempo record di tre anni, peccato che l'apertura durò poco.. Fu chiusa, infatti, dopo soli tre giorni. Ma cosa si cela dietro le

0

Di Francesca Marra Lo facciamo diverso! Stavolta la rubrica “girovagando” avrà il sapore dell’esperienza vissuta. Siamo stati a New York e vi raccontiamo uno dei viaggi più entusiasmanti mai fatti! La Grande Mela ha il suo fascino, non è una vacanza così tanto originale in realtà, ma la particolarità di questo viaggio sta nell’immensa sorpresa che New York sa trasmettere a chi parte dall’Italia con un po’ di pregiudizi su una meta così inflazionata. Ecco allora il diario di bordo di una settimana da Dio! Primo giorno:

0
1 2