La pelliccia della nonna, che grinta!

Di Claudia Maresca

Quante di voi hanno ancora custodita nell’armadio la vecchia pelliccia della nonna? Quella di cui proprio non vogliamo disfarci, un po’ per il legame affettivo, un po’ perché speriamo che torni di moda per poterla di nuovo sfoggiare. 

Un po’ retrò, è il classico che non tramonta mai. E questo inverno, vi assicuro, ruberà la scena a tutti i capispalla di stagione. 

E se non vogliamo essere troppo nostalgici, con un po’ di fantasia e la perizia di mani esperte potremo effettuarvi un restyling completo. Le nuove tecniche di lavorazione, infatti, consentono di rendere le pellicce più morbide e leggere, più facili da indossare in ogni occasione. Per una serata elegante o di mattina per un giro in centro, il capo che ha scritto pagine di moda oggi diventa un capospalla unico in grado di soddisfare i desideri della clientela più esigente. 

Che sia ecologia o colorata, l’effetto Teddy bear allora la fa da padrone, purché la pelliccia sia rimessa a modello con tagli moderni, per evocare quelle emozioni vintage ma strizzando sempre l’occhio al contemporaneo. 

Ecco allora che la pelliccia acquista nuova vita, diventando un gilet, un cappottino, una borsa e perché no, anche una coperta, fondamentale per affrontare il freddo di stagione. 

Come? Tutto può essere ricreato con sapienti forbici e il giusto gusto. Una vera missione! Io per riuscirci mi sono da sempre affidata alla pellicceria di Enrico Rubinacci, che oltre a presentare al cliente una collezione completa di pellicceria nel suo showroom in via Crispi a Napoli, offre anche la possibilità di rimodellare i capispalla vintage che custodiamo gelosamente nell’armadio.  

E allora sbizzarritevi con la fantasia ideando lunghi e morbidi cappotti o capi oversize, stretti al fondo e ampi al centro, ideali per nascondere i difetti ma sempre easy e super chic. O anche piccole giacchine da sovrapporre a cappotti o piumini, o ancora semplici gilet per un uso più quotidiano, dove spicca l’intervento di un collo in contrasto. 

La pelliccia è davvero un materiale da riutilizzare come si crede. Può dar forma a una borsa e persino l’interno di un giubbotto di jeans, per chi ama lo street style o può diventare il collo di un cappotto in cashmere. Con colori sgargianti o naturali, intarsi, abbinamenti con tessuti diversi, la pelliccia diventa il must have irrinunciabile di questo inverno. E allora fatti conquistare, sfoggia la tua grinta e osa !