Manhattan cocktail: ricetta, ingredienti e preparazione

A cura di Alberto Bazzicalupo Sommelier, bartender, esperto di mixolgy Dal 2003 dirige la Drinx Bar Catering Company, società di bar service

manhattan

Il Manhattan è uno dei cocktail più famosi al mondo, dal sapore sofisticato ed elegante, si prepara con whiskey, vermouth e qualche goccia di angostura. Viene considerato un drink da aperitivo pur avendo una gradazione alcolica non indifferente… intorno ai 30° gradi.

Curiosità

La sua origine risalirebbe al 1874 per opera di Iain Marshall, bartender del Manhattan Club di New York, incaricato di preparare una nuova e originale ricetta per gli ospiti di un banchetto organizzato da lady Jenny Jerome madre dello statista inglese Winston Churchill. La duchessa, infatti, si dilettava a stupire i propri ospiti con invenzioni alcoliche offerte durante sontuosi ricevimenti. In quella circostanza il drink fu talmente apprezzato dai nobili di origine americana ed europea presenti all’evento che, in seguito grazie al passaparola, si diffuse in giro per il mondo. Così nacque uno dei cocktail immortali nella storia della mixology.

Due le principali varianti di questo cocktail:

Dry Manhattan:È la ricetta del Manhattan classico ma si sostituisce il vermouth rosso con quello dry. Decisamente più secco e pungente.

Perfect Manhattan:Stessa quantità di whiskey (5 cl) ma si utilizzano i due vermouth (quello rosso 1 cl e quello dry 1 cl). Il risultato è quello sottolineato dal nome: perfetto, maggiore equilibrio, meno dolce del Manhattan ma sempre vellutato e corposo.

Ricetta

Ingredienti

5 cl Rye Whiskey o Canadian Whiskey

2 cl Vermouth rosso

1 gocce di angostura

ciliegia al maraschino

Riempite una coppetta Martini di ghiaccio in maniera che si raffreddi. Prendete un mixing glass, aggiungete ghiaccio fino a 2/3, versate una goccia di angostura, il whiskey e il vermouth. Mescolate delicatamente fintanto che le pareti del bicchiere non siano completamente gelate. Svuotate la coppetta del ghiaccio, poggiate all’interno la ciliegia al maraschino e con l’aiuto di un julep strainer versate il contenuto del mixing glass.