Grampit, l’assistenza agli anziani è tech

grampit

Nome startup?

Grampit

Qual è l’idea?

Grampit è un sistema intelligente di assistenza agli anziani che consente alla famiglia di monitorare, in qualsiasi momento e in qualunque luogo, le attività della persona in casa e in mobilità, attraverso delle applicazioni per smartphone e via web. In questo modo le persone assistite saranno più autonome e serene nelle loro attività quotidiane e allo stesso tempo anche i loro cari ne trarranno beneficio.

Quale problema risolve e che servizio sviluppa?

Il primo mondo invecchia: l’Italia è uno dei Paesi più anziani in assoluto.

Con l’età è naturale essere esposti a fragilità maggiori e a problemi più o meno gravi. Consentire ai propri cari di mantenere la propria autonomia quanto più a lungo possibile è importantissimo per tutta la famiglia. Non si tratta solo di un evidente risparmio economico, ma del benessere e della felicità della persona cara.

Che domanda incontra e quale concorrenza?

Non abbiamo rilevato soluzioni posizionate sul mercato che possano assistere automaticamente la persona. In generale il settore della terza età soffre la carenza di soluzioni tecnologiche adeguate alle esigenze dei consumatori.

Quali sono le proprietà del prodotto?

Abbiamo realizzato un sistema di dispositivi integrati con sensori, da applicare all’interno della casa, che comunicano tra loro grazie a un software che elabora tutte le informazioni rilevate e ne permette il funzionamento su web e app. Grampit Voice è un assistente vocale presente in più punti della casa, che ricorda all’anziano le informazioni di cui ha bisogno esattamente al momento opportuno, come ad esempio le chiavi di casa quando esce o le medicine ad un orario stabilito. L’assistente consente di instaurare una comunicazione bidirezionale con la persona, semplice ed efficace, adatta anche a persone con piccoli problemi cognitivi. Attraverso Grampit Voice il sistema è in grado di fornire promemoria, avvisi e chiedere feedback e conferme all’anziano in maniera automatizzata e intelligente basandosi sulle informazioni provenienti dai sensori e sull’analisi dei molti dati raccolti. In più la famiglia viene informata immediatamente in caso di problemi o anomalie rilevate.

Quale è il modello di sviluppo della startup e di cosa necessita per crescere?

Stiamo cercando fondi per avviare la commercializzazione. Abbiamo fatto un grande lavoro fino ad oggi per realizzare il prodotto, una grande sfida che abbiamo vinto. Ci apprestiamo alla data del lancio e inizieremo una commercializzazione diretta del servizio. Per noi è fondamentale il contatto con il cliente, recepire feedback e raccogliere informazioni sul grado di soddisfazione per migliorare sempre di più il prodotto.