La Transilvania e i suoi misteri

transilvania

a cura di Planet Travel

La Transilvania, regione più affascinante della Romania, è ricca di tradizioni e sorprendenti bellezze. Ad essa è associata l’immagine di tenebrosi castelli e atmosfere da brividi, chiedete in legno e verdi vallate. Arroccato su una parete rocciosa all’interno di una stretta gola, si trova uno dei castelli medioevali più famosi e suggestivi della Transilvania, il Castello di Bran, anche conosciuto come “Castello di Dracula”, che ospita al suo interno il Museo di arte medievale.

A dar vita alla storia di Dracula e il suo Castello, è stat l’autore Irlandese Stoker nel romanzo Gothic Horror Dracula, che si è ispirato al personaggio di Vlad III, uno dei sovrani del XV secolo, conosciuto come un uomo crudele e sanguinario, tanto da essere ricordato come l’impalatole, per l’usanza di impalare i suoi nemici.

Avreste il coraggio di passare la notte di Halloween nel castello del Conte Dracula? Ogni anno in occasione della notte degli orrori, il Castello di Bran ospita un party, con musica, degustazione di vino e classici film horror.

Inoltre, vengono organizzati tour guidati di giorno e pernottamenti per la notte. Altro luogo da brividi da visitare in questo periodo dell’anno è la Foresta Hoia Baciu, famosa per essere la più infestata del mondo soprannominata, anche il triangolo delle Bermuda della Transilvania. Si tratta di una spettrale foresta dove gli alberi hanno tronchi ricurvi e sottili.

La Transilvania non è solo un “set per i film Horror”, ma è anche ricca di città in stile barocco, e che mantengono intatto il fascino tipico dei villaggi medievali e sono pulite ed accoglienti.

Come ad esempio Cluj Napoca, con il suo bel centro storico, ricco di edifici di diverso stile artistico, nei quali, in alcuni di essi, risiedono numerosi negozi e ristornati. Inoltre, la Transilvania è consigliata anche a chi punta ad una vacanza low cost, infatti è meno cara rispetto alle altre località turistiche europee.