Giappone, un autentico viaggio nell’altro mondo

a cura di Planet Travel

Un mondo che arriva da lontano, figlio di una cultura antica. Il Giappone è arte del vivere secondo rituali complessi, spesso difficili da comprendere ma al tempo stesso affascinanti.

Un Paese fatto di contrasti, che si sviluppa tra vita frenetica e profonde tradizioni. L’avanguardia tecnologica e l’ultramodernità che caratterizzano l’isola del Giappone si scontrano con la sua meravigliosa storia, ancora visibile nei giardini zen colorati dai peschi e dai ciliegi in fiore, nei mistici templi immersi nei parchi di Kyoto e nelle case fatte di legno e carta.

Tokyo 

Tokyo, capitale e cuore pulsante del Giappone: centro politico, economico e culturale dove convivono e si combinano mille realtà.  Al di là dei grandi grattacieli e delle coloratissime insegne, infatti, si cela una città unica nel suo genere fatta di tradizione e religione. La vera anima di Tokyo la si può apprezzare nei suoi quartieri popolari di Shibamata e Asakusa, nella magnifica celebrazione del Sanjamatsuri e nella maestosità del tempio buddhista Senso-ji.

Kyoto

Kyoto è il fulcro della spiritualità e della storia giapponese. Qui sono nate diverse forme d’arte come la famosa cerimonia del the, l’arte dell’ikebana, il teatro Kabuki e la Kyomai, celebre danza delle Geisha. Nel quartiere di Higashiyama è ancora possibile ammirare edifici in legno e negozi tradizionali che ricordano i tempi della vecchia capitale.

Il tempio di Kiyomizudera, patrimonio mondiale Unesco, è uno dei più belli e caratteristici di Kyoto. Situato in cima ad un’altura, è famoso per la sua fonte sacra e per il suo splendido terrazzo in legno che si affaccia sul vuoto.  Percorrendo il quartiere di Nakagyo Ku ci si imbatte nel mercato alimentare “Nishiki Market”, una struttura commerciale molto caratteristica, quasi totalmente coperta, che percorre ben cinque isolati.

Una visita la merita anche il Castello Nijo, considerato uno dei più bei castelli giapponesi. Fondato nel 1603 mostra tutta la sua immensa bellezza attraverso il palazzo di Ninomaru, da visitare esclusivamente scalzi, dove è possibile ammirare i dipinti di Kano sui paraventi, immaginando così di tornare indietro al tempo dei Samurai.